Sintomi di tetano

Quali sono i sintomi del tetano?

Il tetano colpisce i nervi che controllano i muscoli, che possono portare alla difficoltà di deglutizione. Potresti anche sperimentare spasmi e rigidità nei vari muscoli, soprattutto quelli della mascella, dell’addome, del petto, della schiena e del collo.

Altri sintomi comuni del tetano sono:

  • Velocità cardiaca veloce
  • febbre
  • sudorazione
  • alta pressione sanguigna

Il periodo di incubazione – il tempo tra l’esposizione ai batteri e la malattia – è compresa tra tre e 21 giorni, ma i sintomi appaiono tipicamente entro 14 giorni dall’infezione iniziale. Le infezioni che si verificano più velocemente dopo l’esposizione sono tipicamente più severe e hanno un risultato peggiore (prognosi).

Quali sono le complicanze del Tetano?

Spasmi muscolari gravi come risultato del tetano possono anche causare gravi complicazioni sanitarie, quali:

  • Problemi respiratori dovuti agli spasmi delle corde vocali (laringoscopia) e spasmi dei muscoli che controllano il respiro
  • Polmonite (un’infezione dei polmoni)
  • Danni cerebrali dovuti alla mancanza di ossigeno
  • Ritmo cardiaco anormale
  • Fratture ossee e fratture della colonna vertebrale dovute a spasmi muscolari e convulsioni
  • Infezioni secondarie dovute a soggiorni ospedalieri prolungati

Come viene diagnosticato il Tetano?

Il medico esegue un esame fisico per verificare i sintomi del tetano, come la rigidità muscolare e gli spasmi dolorosi.

A differenza di molte altre malattie, il tetano non è generalmente diagnosticato attraverso prove di laboratorio. Tuttavia il medico può ancora eseguire test di laboratorio per aiutare a escludere le malattie con sintomi simili, come la meningite (un’infezione batterica che colpisce il cervello e il midollo spinale) o la rabbia, un’infezione virale che provoca il gonfiore del cervello.

Il medico baserà anche una diagnosi di tetano sulla tua storia di immunizzazione. Tu sei a un rischio più elevato contro il tetano se non sei stato immunizzato o se sei in ritardo per un colpo di booster.

Come posso impedire il Tetano?

La vaccinazione può prevenire le infezioni da tetano, ma solo se riceve i tuoi colpi di booster in orario. Negli Stati Uniti, il vaccino contro il tetano viene somministrato ai bambini come parte del colpo di difterite-tetanus-pertosse (detto anche colpo DTap). Questo è un vaccino tre in uno che protegge contro la difterite, la pertosse e il tetano. Tuttavia, questo non fornisce una protezione per tutta la vita. I bambini devono anche ottenere un colpo di richiamo denominato Tdap a 11 o 12 anni di età. Questo vaccino protegge contro il tetano, la difterite e la tosse di colpi. Gli adulti hanno quindi bisogno di un vaccino contro il vaccino chiamato vaccino Td (per il tetano e la difterite) ogni 10 anni dopo. Verificare con il medico se non siete sicuri di essere aggiornati sui tuoi scatti.

Il trattamento appropriato e la pulizia delle ferite possono anche aiutare a prevenire l’infezione. Se sei ferito all’esterno e pensa che il tuo infortunio ha contattato il terreno, contatta il tuo medico curante e chiedi al tuo rischio di infettarsi di tetano.

Come viene trattato il Tetano?

Il trattamento dipenderà dalla gravità dei sintomi.

Il Tetano è in genere trattato con una varietà di terapie e farmaci, come:

  • Pulendo la ferita per sbarazzarsi della fonte dei batteri. In alcuni casi, una procedura chirurgica chiamata debridement viene utilizzata per rimuovere il tessuto morto o infetto.
  • Antibiotici come la penicillina per uccidere i batteri nel tuo sistema
  • Globulino immunitario tetano (TIG) per neutralizzare le tossine che i batteri hanno creato nel tuo corpo
  • Rilassanti muscolari per controllare spasmi muscolari
  • Un vaccino contro il tetano insieme al trattamento

Se hai difficoltà a deglutire e respirare, potrebbe essere necessario un tubo respiratorio o un ventilatore (una macchina che sposta l’aria dentro e fuori dai polmoni).

admin Author

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *