Tetano

Home / Tetano

Che cosa è Tetanus?

 

Il tetano è una grave infezione batterica che colpisce il sistema nervoso e provoca i muscoli in tutto il corpo per stringere. Il tetano è anche chiamato lockjaw, perché l’infezione spesso provoca contrazioni muscolari nella mascella e nel collo, ma può eventualmente diffondersi in altre parti del corpo. L’infezione da tetano può essere pericolosa per la vita senza il trattamento. Circa il 10 al 20 per cento delle infezioni da tetano sono fatali, secondo i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC).

Tetano è un’emergenza medica che richiede un trattamento immediato in un ospedale. Fortunatamente, il tetano è prevenibile attraverso l’uso di un vaccino. Tuttavia, questo vaccino non durerà per sempre. Ogni 10 anni sono necessari colpi di tampone Tetanus per garantire l’immunità. A causa della facile disponibilità del vaccino, il tetano è raro negli Stati Uniti. Tuttavia, è più comune in altri paesi che non dispongono ancora di programmi di immunizzazione forti.
Il tetano, chiamato anche lockjaw, è una grave infezione causata da Clostridium tetani; Questo batterio produce una tossina che colpisce il cervello e il sistema nervoso, portando alla rigidità nei muscoli.
Se le spore di Clostridium tetani vengono depositate in una ferita, la neurotossina interferisce con i nervi che controllano il movimento muscolare.

L’infezione può causare gravi spasmi muscolari, difficoltà respiratorie gravi e può essere infine fatale. Anche se il trattamento del tetano esiste, non è uniformemente efficace. Il modo migliore per proteggere contro il tetano è prendere il vaccino.

L’infezione può essere prevenuta mediante una corretta immunizzazione con il vaccino contro il tetano. In coloro che hanno una ferita significativa e meno di tre dosi del vaccino si raccomandano immunizzazione e globulina immunitaria del tetano. La ferita deve essere pulita e qualsiasi tessuto morto deve essere rimosso. In coloro che sono infettati globulina immunitaria del tetano o, se non è disponibile, si usa l’immunoglobulina intravenosa (IVIG) [1]. I rilassanti muscolari possono essere utilizzati per controllare gli spasmi. Può essere necessaria una ventilazione meccanica in caso di respiro di una persona. [3]

Il tetano si presenta in tutte le parti del mondo ma è più frequente nei climi caldi e umidi in cui il terreno contiene un sacco di materia organica [1] Nel 2015 c’erano circa 209.000 infezioni e circa 59.000 morti. [4] [5] Questo è in calo di 356.000 decessi nel 1990. [7] La descrizione della malattia da parte di Ippocrate esiste almeno fin dal 5 ° secolo aC. La causa della malattia è stata determinata nel 1884 da Antonio Carle e Giorgio Rattone all’Università di Torino, con un vaccino che è stato sviluppato nel 1924.

CAUSE

SINTOMI

DIAGNOSI

TRATTAMENTO

COMPLICAZIONI

PREVENZIONE